13 maggio 2020

Sono solo fantasmi (★★★☆☆)


Christian De Sica
, insieme al riconoscibile tocco della regia del figlio Brando, imbastisce questa farsa (nel senso buono) napoletana un po' "Ghostbusters" un po' "Fantasmi a Roma".

Una commedia godibile, non molto originale, ma fatta con sincera passione. Bravo Christian, sempre più lontano dagli "accenti" delle commedie natalizie, e bravi anche i compari Buccirosso e Tognazzi sempre un passo indietro al mattatore ma mai semplici spalle.

Teneri gli omaggi alla cinematografia del papà Vittorio ("La signora Cuccurullo...", "Una chesa distrutta") e buoni anche gli effetti speciali nelle scene horror che ammiccano all'horror nipponico.

(Continua a leggere)

24 aprile 2020

L'uomo invisibile (★★★★☆)


Si è detto già tutto il bene possibile qu questo film, e giustamente.

Aggiungo solo che il film rappresenta la buona notizia che almeno oltre oceano l'horror, dopo anni in cui è stato colonizzato da giovani "geniali" videomaker che l'hanno invaso di zombie, cabbibali, fiumi di sangue, sevizie corporee che facevano saltare pià lo stomaco che il cuore, è tornato ad interessare il cinema vero.

E' tutto cinema questo "uomo invisibile". Il pathos arriva dalle movenze, le espressioni, i movimenti di camera, le attese. 

La paura della protagonista (Elisabeth Moss) è ovunque. Negli spazi vuoti, nella sua mente, nell'incredulità della genteche dovrebbe aiutarla.

Bello bello davvero. Consigliato. Ottimo anche per la visione domestica.

(Continua a leggere)

27 marzo 2020

DNA (Decisamente Non Adatti), di Lillo&Greg


Se tutto va bene (e ce lo auguriamo di tutto cuore) entro l’anno dovrebbe uscire nelle sale il primo "vero" film di Lillo e Greg.

I due favolosi comici romani hanno già frequentato le sale con discreto successo ma sempre come interpreti, al massimo coautori, e di tutta la loro esperienza forse soltanto l’ultimo “Natale con il boss” rispecchiava il loro humour.
In DNA (Decisamente Non Adatti), invece, Petrolo & Gregori potranno esprimere al meglio la loro colta e surreale vena umoristica che spazia da Petrolini ai Monty Python.
Ci aspettiamo di ritrovare sul grande schermo quello stesso spirito dissacratorio con il quale riescono a mischiare e scomporre i generi cinematografici attraverso il gioco di parole (i favolosi trailer di sei-uno-zero).
La trama non è originalissima ma è di quelle che permettono una serie di situazioni in cui dei professionisti della risata riescono a dare il meglio 

“Cosa succede se due ex-compagni di scuola elementare molto diversi tra loro si rincontrano da adulti e decidono di scambiarsi i codici genetici per migliorare le proprie vite? Tra esperimenti scientifici maldestri e hackeraggi del D.N.A. dagli effetti nefasti, i due risulteranno Decisamente Non Adatti a queste nuove vite…”

Il film è attualmente in post-produzione ed è prodotto del film è prodotto dalla Lucky Red di Andrea Occhipinti.

(Continua a leggere)