07 maggio 2007

Kiss Me Lorena

di Ferdinando Carcavallo

Beh, cosa dire di un film che non ha nessuna pretesa? Come dare un giudizio su un film che mi sono andato a scaricare gratis da Internet e che dichiaratamente non promette nulla?
Si può solo dirne bene, anche se a voler fare un'analisi più approfondita qualcosina da ridire ci sarebbe, anche perchè a differenza di operazioni analoghe (parlo di film indipendenti distribuiti su web) quella dei Licaoni non è prettamente un'opera amatoriale. Gli attori sono dei professionisti (Favilla e Lucchesi hanno lavorato, ad esempio, in Piano 17) e anche le tecniche di ripresa, la fotografia e i costumi sono professionali. Quindi, mi si perdonerà se rimprovero al film una certa vacuità di fondo.
Se si prende Kiss me Lorena come una brochure delle capacità tecniche dei realizzatori allora tutto bene, non si può non dire che sono tutti bravi, ma al di là di questo quello che ci si ritrova tra le mani (letteralmente, visto che il copyleft permette di manipolare l'opera come si desidera) il film non è che una serie di scenette parodistiche di svariati generi cinematografici a metà strada tra la Premiata Ditta e l'Andrea Camerini della Grezzofilm (quella sagace e scorretta di una volta e non la barzellettiera degli ultimi tempi). Molto spesso la comicità degli sketch è abbastanza gratuita, ma la gratuità in fondo è la prerogativa principale del film. Il picco più alto del divertimento è sicuramente la rivisitazione del poliziesco americano con sbirro e bandito impegnati in una lucida disquisizione filosofica, mentre ben poche sono le altre occasioni di divertimento. Comunque mi sono segnato i nomi dei componenti del team, perchè vale la pena di seguire gli sviluppi individuali, ma come Licaoni...non saprei. Tutto può essere.

La replica dei Licaoni
www.licaoni.it
www.KissMeLorena.it

13 commenti:

Anonimo ha detto...

Ma dove cavolo li trovi????
Do un'occhiata, comunque. Visto che è gratis...

Ale

i Licaoni ha detto...

Ciao Ferdinando,
scusa ma dovremmo chiederti una rettifica, visto che la licenza CC che abbiamo usato spiega molto dettagliatamente cosa si può e cosa NON si può fare con il nostro film.

Abbiamo per te una contro-recensione:
http://www.licablog.splinder.com/post/12109183/Chi+recensisce+il+recensore%3F

Speriamo che tu non ce ne voglia...

Kinemazone ha detto...

Ciao Licaoni, grazie della visita.
Giusta la rettifica, ma comunque chi passa di qua è abbastanza intelligente da verificare da se certe cose più delicate.

Ho commentato la vostra recensione^2. ;-)

Ciao

Kinemazone ha detto...

Ah, se avete voglia di vendicarvi con gli stessi mezzi (dico per dire..) accanitevi su questo. ;-)

i Licaoni ha detto...

Senti, effettivamente è un po' scomodo portare avanti una discussione sui blog... che facciamo? Ognuno commenta sul blog dell'altro? Cross-posting? Campo neutro? Intanto copia-incolliamo il commento appena messo sul nostro blog:

"Dunque, diciamo che innanzitutto il nostro intervento non lo definiremmo "arringa-da-toni-legali"... piuttosto "pistolotto-da-dottorini-saccentini". Acido? Poco simpatico (non quanto ci aspetterebbe da degli adorabili gusconi)? Di scarso savoir-fair nel parlarci addosso? Sì, è vero. Ma anche chissenefraga.
Diciamo che ci disturba una attimo veder liquidato un lavoro come Kiss me Lorena con un giudizio quale il tuo. E ripetiamo che non si tratta del parlarne bene o male. Avresti potuto anche massacrarci, ma a patto di dimostrare cognizione di causa.

A costo di ripeterci, se ci avvicini al Camerini o alla Premiata Ditta secondo noi non hai ben chiare certe sfumature sulla Comicità. Morelli - che pur non si risparmia di notare alcuni punti deboli del film - dimostra nella sua recensione di aver inquadrato perfettamente il tenore e l'idea dietro all'iniziativa. Quindi, come vedi, il vero problema non è che non apprezzi il nostro lavoro... è che secondo noi l'hai criticato senza averlo probabilmente capito bene.

L'accostamento fra le due recensioni ci viene spontaneo perché è realmente singolare la loro concomitanza e la loro simmetricità di vedute (e questa è una cosa che ci diverte non poco). Poi sicuramente sarai un sagace osservatore cinematografico e i tuoi giudizi sui film saranno degni di nota. Ma sulla questione Comicità ci permettiamo di consigliarti di coltivare e raffinare un poco i tuoi gusti. Il che non è un'offesa, ma un'invito da parte di qualcuno che ha un palato abbastanza fino in materia. Detto questo, chiariamo che nessuno crede di aver fatto con Kiss me Lorena un capolavoro comico. Anzi. Se vuoi, ti facciamo noi una critica del nostro film... potrebbe essere una cosa interessante.

Per il discorso del rispetto nei confronti dell'opinionista, ci sembra di non avertene affatto mancato. Diciamo che mettendo in rete il nostro film ci esponiamo alle critiche, ma anche tu pubblicando i tuoi pensieri bisogna che ti assuma delle responsabilità.

Abbiamo deliberatamente usato "recensore" al posto di "critico", perché secondo noi c'è un differenza sensibile.

Complimenti a te per il video-Merola!!"

Kinemazone ha detto...

Facciamo a casa vostra, va'.

KZO

Anonimo ha detto...

Ho visto il film. Io l'ho trovato a tratti divertente ma nel complesso noioso. Molto televisivo, anche se fatto bene.
Riguardo alla polemica nata con gli autori non ho parole: raramente ho visto gente abboccare così facilmente a delle provocazioni.

Ale

i licaoni ha detto...

"Provocazioni"? Perché, secondo te c'è della premeditazione?

i Licaoni.

Kinemazone ha detto...

Effettivamente... con tutto il rispetto per Ale, ma non volevo certo provocare alcunchè.

i Licaoni ha detto...

E questo si capiva bene dai toni pacati.

Nel nostro post, invece, la provacazione c'è, e ti confessiamo che un poco ci dispiace perché come ti abbiamo scritto nell'ultimo commento sul licablog apprezziamo il tuo stile e condividiamo (quasi sempre) le tue posizioni sulla maggior parte dei film.

Ti abbiamo preso ad "esempio" per una nostra riflessione sul fatto che troppo spesso chi scrive di cinema pecchi di modestia. Tutti si elevano a gran intenditori non avendone in realtà le capacità. Così come c'è il bel film e il brutto film, è evidente che ci sia il bravo recensore e quello meno bravo.

Nel tuo caso, riguardo al comico non ci pare che tu abbia dimostrato la capacità di cogliere certe differenze, anche sottili, tra i vari registri comici (questo sempre per il discorso del paragone con Andrea e la Premiata Ditta).

Da questo punto di vista ci pare molto più onesto il discorso fatto da Ale che si limita ad esprimere il suo sacrosanto giudizio, senza addentrarsi in analisi ulteriori.

Se hai voglia, ci piacerebbe approfondire la questione "Comico" sul nostro blog.

Saluti,
i Licaoni.

Kinemazone ha detto...

Lo stiamo già facendo sul vostro blog (il luogo giusto), ma l'approfondimento della questione che voi desiderate è chiaramente un esame della mia sensibilità comica. Mi "accusate" di non averne affatto, mentre invece è semplicemente diversa dalla vostra. Elencare autori e attori che mi divertono darebbe luogo ad un elenco sterminato che va da Totò a Woody Allen passando per i Marx, Monicelli e Franchi&Ingrassia.
E' più semplice dire che non mi hanno mai divertito i vari Scary Movies (sia Zucker che Wayans). Le parodie fini a se stesse, se non fatte con la genialità dei già citati Monty Python, non mi suscitano nessun divertimento. Accostarvi alla Premiata Ditta, piuttosto che ai bravissimi Broncoviz per rimanere nell'ambito televisivo, non vuole essere un insulto. Vi riconosco un'innegabile, lampante e estremo livello di professionalità e talento, ma non posso farci niente se non mi divertite (proprio come la Premiata Ditta). Il giudizio (come il vostro) è chiaramente soggettivo. Mi delude il fatto di constatare una reazione così aggressiva e (consenttemi) ossessiva nei confronti di un primo giudizio negativo di KML. Mi auguro per voi, e per le vostre coronarie, che d'ora in poi ne abbiate solo di lusinghiere.

Anonimo ha detto...

Salve,ho visto "Kiss me Lorena" e mi ha commosso.Non fraintendetemi,non mi ha commosso il film,che è assolutamente una delle opere più esilaranti che abbia mai visto (per lo meno in Italia),ma tutto quello che c'è dietro,l'iniziativa,l'impegno e una passione rare da trovare ultimamente in questo campo. Ogni volta che vado al cinema cerco di "contestualizzare" il film che sto vedendo,e anche questa volta mi sono informata sulla "storia del film". Al di là dei giudizi tecnici,che lascio a chi ha "LA CONOSCENZA PER FARLI". Mi sembra riduttivo dire che il film non ha pretese perchè è scaricabile dalla rete.In realtà questa iniziativa è del tutto innovativa e nasce probabilmente dal desiderio da parte degli autori di rendere fruibile il loro film ad un pubblico che è stato loro negato causa distribuzione (tanto per fare un esempio). Mi pare ovvio vedendolo che non è nato per essere pubblicato su "you tube" come qualsiasi altro video girato con il cellurare. Tutti sappiamo che nel nostro paesone non c'è spazio per generi diversi dalla commedia al panettone o dai drammoni familiari. Io ammiro il coraggio di questi ragazzi di buttarsi anima e corpo nella realizzazione di un film completamente fuori da ogni canone,oltretutto con un budget ristretto,ottenendo comunque un risultato a mio avviso tecnicamente altissimo (questo lo pensi anche tu,no?).
Premesso questo...
Dire che non c'è storia,o che comunque sia una storia vacua,secondo me è sbagliato.Apparte che non sta scritto da nessuna parte che un film deva avere per forza una bella trama lineare..giusto? Mi sembra che nel caso specifico la trama di base serva sì a "giustificare" i vari sketch contenuti nel film,ma che racconti anche a suo modo una grande realtà..la realtà del nostro cinema.Tutte le persone che siedono attorno al tavolo rappresentano diverse categorie di "personaggi" che esistono veramente...dall'attore fallito,ai "nuovi talenti(?) che provengono dai reality e pubblicità televive,dall'attrice diventata ormai famosa,che a causa dell'amore per un cinema puro,torna per dare una mano ai suoi colleghi/amici,ad un regista che nella sua tirata finale,esplica tutto quello che significa per lui essere un regista che lavora di questi tempi.
Tutto questo non mi sembra niente,anzi! Scusa il papiro di roba che ho scritto, e tu sei libero di esprimere la tua opinione..Però secondo me la tua analisi è un po' superficiale..Forse per te questo film non merita un'analisi più approfondita..Ma io penso che "Kiss me Lorena" susciti in chi lo guarda il desiderio di fare cinema.
ps:Non ti viene in mente che i due attori professionisti abbiano deciso di girare questo film perchè credono in un sogno?
scrivo male e non conoscono termini tecnici,spero comunque che il messaggio sia chiaro.

Kinemazone ha detto...

Il tuo punto di vista è chiaro e rispettabilissimo. Ma mi fai incazzare perchè non ti firmi!!! Non sono di quei fanatici deklla netiquette. Se uno viene qui e scrive una scemenza senza firmarsi non mi importa, ma quando al contrario scrive cose lucide e interessanti allora mi infastidisco. Datti un nome, a meno che non sia latitante.