27 febbraio 2007

Saturno contro

di Ferdinando Carcavallo

Prendete un film dell'ultimo Almodovar e privatelo dell'ironia e del senso grottesco che caratterizza il regista spagnolo, ed ecco che otterrete Saturno contro.
I silenzi, i primi piani, le struggenti cantate catalane, le lacrime, le ansie dei personaggi più che commuovermi mi hanno confuso e leggermente annoiato (ma leggermente). Impossibile non ripensare a Le fate ignoranti, anche per la presenza di attori che verso quel film hanno ancora un grosso debito, ma riproporre quasi la stessa storia a sette anni di distanza sembra un'operazione nostalgica. Da notare che stavolta gli eterosessuali appaiono molto meno ghettizzati di quanto non lo fossero nel primo film. Le coppie etero fanno comitiva con le coppie gay con molta naturalezza, e questo credo sia l'unico segnale positivo (petr il cinema italiano) del film.
Tutto quello che avete sentito sulla rivelazione di Ambra Angiolini e Luca "grande fratello" Argentero è in parte vero. Bravi per essere degli esordienti. Bravissimo Ennio Fantastichini nel dipingere un personaggio solo apparentemente marginale ma pieno di caratterizzazioni misurate e intense. Ambigui e incerti i personaggi di Favino e Accorsi (ansiogeno più che mai).
La Buy è la Buy di sempre, nel bene o nel male giudicatelo voi.
Bisogna, comunque, riconoscere ad Ozpetek di essere uno dei pochi "nuovi" registi operanti in Italia a saper dirigere film corali.

4 commenti:

Suedehead (C.S.) ha detto...

...in queste occasoni mi torna sempre alla mente la frase di Nanni Moretti: "È sempre tempo per una commedia".

Mi spiace proprio di vedere sempre meno commedie e sempre più drammi...

Compagnuccio Simon

Noodles ha detto...

be' accorsi è accorsi, di sempre, il solito malinteso italiano: vorrei capire chi è che ha deciso che accorsi è un attore!

Anonimo ha detto...

Sono molto d'accordo con il tuo commento..anche io ho pensato molto alle fate ignoranti e al bagno turco..lontani anni luce da questo film che nella totalità rende bene, ma è incompleto. Manca di più di qualcosa.
Bravi gli attori (a parte Accorsi - che però aveva anche una parte del cavolo!) soprattutto gli esordienti.
Dai Ozpeteck.. uno sforzo in più..e ce la puoi fare ancora..

Kermit la Rana

frixo ha detto...

a proposito di Saturno Contro
c'è un sondaggio su
http://kinemascope.blogspot.com/2007/11/saturno-contro.html