04 aprile 2006

Coglioni!

Oggi una delle più alte cariche dello stato mi ha dato pubblicamente del coglione. Non potendo rispondere a tono in quanto non godo dell'immunità parlamentare mi limito a riportare qui il testo trascritto dell'invettiva che ho subito.

(www.corriere.it)«Ho troppa stima per l'intelligenza degli italiani per credere che ci possono essere in giro tanti coglioni che votano per il proprio disinteresse». A dare del «coglione» agli italiani che voteranno a sinistra è il presidente del consiglio Silvio Berlusconi che, intervenendo a Confcommercio aggiunge: «Scusate il linguaggio rozzo ma efficace...». Parlava, il premier, di lavoro. E ai commercianti spiegava la sua proposta di utilizzare «le Poste che è la più grande banca italiana, per concedere microcrediti con garanzie dello Stato. Lo faremo in uno dei primi Cdm perchè, sono sicuro, saremo ancora lì».


, ,

2 commenti:

Lovejoy ha detto...

La cosa più divertente è che nega l'evidenza. E' andato. Speriamo se ne vada sul serio da Palazzo Chigi.

BenSG ha detto...

Vedi che ti conoscono tutti, persino il Presidente del Consiglio..?

;oP

BenSG